Enti pubblici

giovedì 23 settembre 2004

Via libera dell’ Europa ai finanziamenti per lo sviluppo dell’ aeroporto di Marina di Campo (isola d’ Elba). Nota IP/04/1124 Bruxelles, 22 settembre 2004

Via libera dellEuropa ai finanziamenti per lo sviluppo dellaereoporto di Marina di Campo (isola dElba)

Nota IP/04/1124 Bruxelles, 22 settembre 2004. La Commissione autorizza il finanziamento da parte delle autorità italiane dellaeroporto dellIsola dElba

La Commissione europea ha approvato oggi un contributo finanziario della Regione Toscana, per 1,6 milioni di euro, da destinarsi allo sviluppo dellaeroporto di Marina di Campo sullIsola dElba. Tale contributo verrà utilizzato in parte dalla Provincia di Livorno e in parte dalla società proprietaria dellaeroporto, Aerelba SpA, per il finanziamento delle opere infrastrutturali necessarie ad assicurare il regolare funzionamento dellaeroscalo e per migliorarne le condizioni generali di sicurezza.

Il contributo pubblico sarà destinato esclusivamente ad investimenti e non verrà utilizzato per le spese di gestione dellaeroporto. In particolare, esso non sarà utilizzato per incrementare la capacità dello scalo, che rimane aperto a tutti i vettori aerei potenzialmente interessati, senza discriminazioni.

Dopo aver esaminato il finanziamento pubblico in questione, la Commissione ha concluso che esso non è tale da falsare la concorrenza allinterno della Comunità e che quindi non ricade nella normativa dellUnione europea sugli aiuti di Stato. Nella sua analisi la Commissione ha tenuto conto, in particolare, delle ridotte dimensioni dellaeroporto, della sua particolare ubicazione e del volume di passeggeri, in cifre assolute e rapportato al numero di passeggeri che utilizzano il servizio di traghetti tra lisola e il continente.