Lavoro e Previdenza

mercoledì 14 novembre 2007

Ministero dell’Istruzione Prot. n. AOODGPER 21590 Roma, 12 novembre 2007 D. G. per il personale della scuola Ufficio III Oggetto: Strumento musicale nella scuola media – Nota prot. n. 20974 del 2 novembre 2007 in applicazione dell’ art. 3, comma 3, del D.

Ministero dell’Istruzione Prot. n. AOODGPER 21590 Roma, 12 novembre 2007 D. G. per il
personale della scuola Ufficio III Oggetto: Strumento musicale nella scuola
media – Nota prot. n. 20974 del 2 novembre 2007 in applicazione
dell’art. 3, comma 3, del D.M. n. 137 del 28 settembre 2007 – Chiarimenti.

In merito ai quesiti pervenuti
concernenti il corso speciale abilitante in strumento musicale nella scuola
media – cl. 77/A – di cui all’oggetto, si forniscono i seguenti chiarimenti.

1) – E’ valutabile il servizio
prestato nella cl. 77/A, con il possesso dello
specifico diploma di Conservatorio, relativo alle diverse specialità
strumentali (art. 9 D.M. 6 agosto 1999, nella scuola secondaria di I grado statale, paritaria e legalmente riconosciuta.

2) – Sono valutabili i servizi
prestati fino alla data di pubblicazione del D.M. n. 137 del 28 settembre 2007
nella G.U. del 17 ottobre 2007.

3) – Il diploma di scuola
secondaria di II grado deve essere posseduto alla data di conseguimento
dell’abilitazione.

4) – La domanda di partecipazione
va inviata, entro il 20 novembre 2007, all’Ufficio Scolastico Regionale ove è
presente il Conservatorio prescelto, il quale, una volta accertati i requisiti
la inoltrerà all’Istituto musicale in indirizzo. La documentazione dei titoli
di studio e di servizio dovrà essere esibita su
richiesta dell’Ufficio scolastico competente.

5) – I nuovi abilitati saranno
inseriti a pieno titolo nella graduatoria ad esaurimento per l’a.s. 2008/09, in
base al punteggio di graduatoria, sempre che sia emanata in tempo utile
un’apposita norma di legge che lo consenta.

6) – Chi ha già beneficiato della
possibilità di frequentare corsi speciali abilitanti, di cui alla legge
n.143/04, riservati a docenti in possesso di 360 giorni di servizio, non ha
diritto ad usufruire di altri percorsi abbreviati.

7) – Non possono partecipare ai
corsi speciali abilitanti di strumento musicale i docenti con contratto a tempo
indeterminato in qualsiasi ordine e grado di scuola statale, né coloro che sono
già inseriti nella graduatoria ad esaurimento nella cl.
77/A.

8)- Nell’eventualità che le
domande di partecipazione superino il tetto massimo possibile ( 50 ), le
Istituzioni musicali interessate adotteranno le opportune intese con i
Conservatori limitrofi, per consentire a tutti la frequenza
dei corsi.

9)- Il corso speciale abilitante
in strumento musicale è stato istituito limitatamente all’anno
accademico 2007/08, in prima applicazione del D.M.137/07, che ha attivato a
regime il biennio di II livello per la formazione dei docenti. Pertanto, la
normativa vigente non prevede altri corsi riservati.

10)- La tassa di iscrizione al
corso è fissata dal Conservatorio.

11)- La composizione della
Commissione giudicatrice per l’esame finale è definita dall’art.5 del D.M.137/07.

12)- I docenti che non posseggono
i requisiti indicati nella nota prot.20974 del 2/11/07, possono partecipare ai
corsi biennali di II livello per la formazione dei docenti, di cui all’art.3,
commi 1 e 2 del D.M. n.137/07, secondo le istruzioni operative diramate con
nota prot. n.7797 del 24 ottobre 2007 dell’A.F.A.M.

IL DIRETTORE GENERALE

f.to
GIUSEPPE FIORI