Enti pubblici

giovedì 06 settembre 2007

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE, ORDINANZA 4 LUGLIO 2007, N. 57 DIREZIONE GENERALE PER GLI ORDINAMENTI SCOLASTICI CALENDARIO SCOLASTICO NAZIONALE PER L’ ANNO 2007/2008.

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE, ORDINANZA 4 LUGLIO 2007, N. 57 DIREZIONE GENERALE PER GLI ORDINAMENTI SCOLASTICI CALENDARIO SCOLASTICO NAZIONALE PER LANNO 2007/2008.

IL MINISTRO

VISTO lart. 74 del Decreto Legislativo 16 aprile 1994, n. 297 e successive modificazioni e integrazioni;

VISTO lart.138 del Decreto Legislativo 31 marzo 1998, n.112, che delega alle Regioni la determinazione del calendario scolastico a far tempo dallanno scolastico 2002/2003;

VISTA la legge 17 luglio 2006, n.233 di conversione, con modificazioni, del Decreto-legge 18 maggio 2006, n.181, recante disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dei Ministeri. Delega al Governo per il coordinamento delle disposizioni in materia di funzioni e organizzazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dei Ministeri;

RITENUTO che, ferma restando la delega sopra richiamata di cui al Decreto Legislativo 31 marzo 1998,n.112, rimane assegnata al Ministero della Pubblica Istruzione la competenza relativa: – alla determinazione per lintero territorio nazionale della data di inizio (prima prova) degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria superiore; – alla determinazione del calendario delle festività a rilevanza nazionale;

TENUTO CONTO che leventuale adattamento al calendario scolastico da parte delle istituzioni scolastiche è regolamentato dal 3° comma del succitato art.74 del D.L.vo 16 aprile 1994, n.297, che dispone lo svolgimento di almeno 200 giorni di lezione o, in caso di organizzazione flessibile dellorario complessivo del curricolo o di quello destinato alle singole discipline ed attività, dal disposto dellart.5, comma 3, del D.P.R. 8 marzo 1999, n.275, relativo allarticolazione delle lezioni in non meno di cinque giorni settimanali ed al rispetto del monte ore annuale, pluriennale o di ciclo previsto per le singole discipline ed attività obbligatorie, nonché, nelluna e nellaltra ipotesi, dalle disposizioni contenute nel CCNL del comparto Scuola;

ATTESA lesigenza di procedere agli adempimenti sopra menzionati per lanno scolastico 2007/2008;

ACQUISITO il parere del Consiglio Nazionale della Pubblica Istruzione espresso nelladunanza del 25 giugno 2007;

ORDINA

Art. 1

Gli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria superiore per lanno scolastico 2007/2008 hanno inizio, per lintero territorio nazionale, con la prima prova scritta, il giorno 18 giugno 2008.

Art. 2

Il calendario delle festività, in conformità alle disposizioni vigenti, è il seguente:

tutte le domeniche;

il 1° novembre, festa di tutti i Santi;

l’8 dicembre, Immacolata Concezione;

il 25 dicembre Natale;

il 26 dicembre;

il 1° gennaio, Capodanno;

il 6 gennaio Epifania;

il giorno di lunedì dopo Pasqua;

il 25 aprile, anniversario della Liberazione;

il 1° maggio, festa del Lavoro;

il 2 giugno, festa nazionale della Repubblica;

la festa del Santo Patrono.

Art. 3

Sessioni speciali di esami di istruzione secondaria di 1° grado, di qualifica professionale, di licenza di maestro darte possono essere effettuate anche nel corso dellanno scolastico. Ciò al fine di venire incontro, nella misura più ampia e partecipata, alle esigenze di coloro che, in età adulta, intendano conseguire i rispettivi titoli di studio. Relativamente al conseguimento dei diplomi di qualifica professionale e di maestro darte, lindividuazione del momento in cui collocare, nel corso dellanno, tali sessioni di esami è rimessa alle determinazioni organizzative delle singole istituzioni scolastiche, statali e paritarie.

La presente Ordinanza sarà inviata alla Corte dei conti per la registrazione.

IL MINISTRO FIORONI