Banca Dati

giovedì 26 luglio 2012

Il principio dell’affidamento del privato nei confronti della attività della Pubblica Amministrazione è elemento utile e sufficiente a fondare la concessione della cautela richiesta

pdf Visualizza allegato

Il Consiglio di Stato ha ribadito, con l’ordinanza in commento provocata da ricorso avverso diniego di provvedimento cautelare richiesto nei confronti della Pubblica Amministrazione, che il privato può fondare il proprio “diritto” anche sulla scorta del principio di affidamento circa la correttezza dell’operato della P.A. e circa la ragionevole certezza che essa continui ad assumere una condotta identica a quella che ha assunto negli anni.
Una pronuncia che ha certo interesse ed assoluta rilevanza in vicende di carattere amministrativistico.