Imprese ed Aziende

martedì 22 aprile 2003

Agenzia delle Entrate. Direzione Centrale.Gestione Tributi. Provvedimento 15 aprile 2003.Prorogato al 16 Giugno il termine per la presentazione del condono tombale.

Agenzia delle Entrate. Direzione Centrale Gestione Tributi. Provvedimento 15 aprile 2003. Termini per la trasmissione in via telematica delle dichiarazioni relative alle definizioni di cui agli articoli 8, 9, 9-bis e 14 della legge 27 dicembre 2002, n. 289, e successive modificazioni, ai sensi dellarticolo 1, comma 2, del decreto – legge 7 aprile 2003, n. 59.

   IL DIRETTORE DELLAGENZIA

In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento,

Dispone:

1. Termini per la trasmissione in via telematica delle dichiarazioni relative alle definizioni di cui agli articoli 8, 9, 9-bis e 14 della legge 27 dicembre 2002, n. 289, e successive modificazioni, ai sensi dellarticolo 1, comma 2, del decreto-legge 7 aprile 2003, n. 59.

1.1 La trasmissione in via telematica delle dichiarazioni relative alle definizioni di cui agli articoli 8, 9, 9-bis e 14 della legge 27 dicembre 2002, n. 289, e successive modificazioni, redatte su modello approvato con provvedimento 25 febbraio 2003, pubblicato nel supplemento ordinario n. 36 alla Gazzetta Ufficiale n. 56 dell8 marzo 2003, è effettuata entro il 16 giugno 2003.

Motivazioni

Larticolo 1, comma 2, del decreto-legge 7 aprile 2003, n. 59, recante ” Proroga di termini in materia di definizione agevolata di adempimenti tributari”, prevede che con provvedimento del direttore dellAgenzia delle entrate, da adottare entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore dello stesso decreto, sono stabiliti i nuovi termini per la trasmissione in via telematica delle dichiarazioni relative alle definizioni di cui agli articoli 8, 9, 9-bis e 14 della legge 27 dicembre 2002, n. 289, come modificata dallarticolo 5-bis del decreto-legge 24 dicembre 2002, n. 282, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 febbraio 2003, n. 27.

Il presente provvedimento dispone, pertanto, che la trasmissione in via telematica delle dichiarazioni per lintegrazione degli imponibili per gli anni pregressi, la definizione automatica per gli anni pregressi, la definizione dei ritardati od omessi versamenti e la regolarizzazione delle scritture contabili, ai sensi degli articoli 8, 9, 9-bis e 14 della legge 27 dicembre 2002, n. 289, e successive modificazioni, redatte su modello approvato con provvedimento 25 febbraio 2003, pubblicato nel supplemento ordinario n. 36 alla Gazzetta Ufficiale n. 56 dell8 marzo 2003, sia effettuata entro il 16 giugno 2003.

Attribuzioni del direttore dellAgenzia delle Entrate

Decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, recante la riforma dellorganizzazione del Governo, a norma dellarticolo 11 della legge 15 marzo 1997, n. 59 (art. 57; art. 62; art. 66; art. 67, comma 1; art. 68, comma 1; art. 71, comma 3, lettera a); art. 73, comma 4);

Statuto dellAgenzia delle entrate, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2001 (art. 5, comma 1; art. 6, comma 1);

Regolamento di amministrazione dellAgenzia delle entrate, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 36 del 13 febbraio 2001 (art. 2, comma 1);

Decreto del Ministro delle finanze 28 dicembre 2000, concernente disposizioni recanti le modalità di avvio delle agenzie fiscali e listituzione del ruolo speciale provvisorio del personale dellAmministrazione finanziaria a norma degli articoli 73 e 74 del decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300.

Disciplina normativa di riferimento

Decreto del Presidente della Repubblica 22 luglio 1998, n. 322, e successive modificazioni:

regolamento recante modalità per la presentazione delle dichiarazioni relative alle imposte sui redditi, all’imposta regionale sulle attività produttive e all’imposta sul valore aggiunto;

Decreto del Ministero delle finanze 31 luglio 1998, e successive modificazioni, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 187 del 12 agosto 1998: modalità tecniche di trasmissione telematica delle dichiarazioni e dei contratti di locazione e di affitto da sottoporre a registrazione, nonché di esecuzione telematica dei pagamenti;

Decreto-legge 24 dicembre 2002, n. 282, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 febbraio 2003, n. 27: disposizioni urgenti in materia di adempimenti comunitari e fiscali, di riscossione e di procedure di contabilità;

Legge 27 dicembre 2002, n. 289, e successive modificazioni: disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2003);

Decreto-legge 7 aprile 2003, n. 59: proroga di termini in materia di definizione agevolata di adempimenti tributari.

Il presente provvedimento sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 15 aprile 2003

IL DIRETTORE DELLAGENZIA

Raffaele Ferrara