Banca Dati

venerdì 30 novembre 2018

Accesso agli atti da parte del consigliere comunale: la parola alla Prefettura

Pubblichiamo un interessante contributo in materia di accesso agli atti amministrativi, nel quale la Prefettura di Novara ha avuto modo di ribadire un fondamentale principio non discriminatorio, in base al quale è preferibile, se non esclusivo, l’invio per posta elettronica o il trasferimento su supporto informatico della documentazione in formato digitale, includendo anche la possibilità per il consigliere comunale di avere accesso al sistema informatico interno del Comune di appartenenza mediante password di servizio.
Tali procedure, oltre che concretizzare i diritti costituzionalmente tutelati, portano altresì un notevole risparmio energetico e di risorse pubbliche, con notevole vantaggio per la Pubblica Amministrazione.

Leggi il provvedimento